Il Blog della ventilazione efficiente

Il Blog della ventilazione efficiente

Iscriviti al blog

Come adattare il proprio sistema di ventilazione all’attuale situazione?

Pubblicato da S&P il Jan 31, 2022
0 commenti

La pandemia ha portato notevoli cambiamenti nel nostro modo di vivere e di lavorare. Dall’inizio della diffusione del coronavirus abbiamo dovuto modificare interi processi e strutture per poterci adattare alle esigenze del nuovo contesto.

Nasce così la necessità di concentrare gli sforzi sul miglioramento della qualità dell’aria dei nostri locali e sulla creazione di spazi sicuri, dove l’esposizione a determinate particelle e inquinanti è minima e ogni possibilità di contagio ridotta. I nostri clienti devono respirare aria sana all’interno dei nostri locali e la ventilazione diventa il miglior alleato per raggiungere questo obiettivo. Nell’articolo parleremo di come ottimizzare e adattare i sistemi di ventilazione di un locale commerciale.

Misure che aiutano a migliorare la qualità dell’aria indoor

Negli spazi in cui transitano un elevato numero di persone, è importante garantire la salubrità dell’aria con azioni costanti. Sono tre agli aspetti fondamentali su cui concentrarsi:

  • la quantità dell’aria esterna introdotta nell’edificio;
  • la circolazione dell’aria tra stanze e spazi diversi;
  • il livello di filtraggio e purificazione dell’aria.

Secondo la REHVA (Federation of European Heating, Ventilation and Air Conditioning Associations), le misure che aiutano alla prevenzione del rischio di contagio da covid-19 per via aerea sono le seguenti:

  • mettere in funzione i sistemi di ventilazione 2 ore prima dell’apertura del locale, e mantenerli attivi 2 ore dopo la chiusura;
  • durante i weekend, per quanto possibile, mantenere in funzione i sistemi di ventilazione al livello minimo;
  • nelle stanze da bagno mantenere un ricambio d’aria costante.
  • nel caso il sistema di ventilazione disponga di una regolazione della portata in base alla concentrazione di CO2, escludere il suo funzionamento forzando la portata massima di progetto dell’impianto.

Come adattare il sistema di ventilazione della mia azienda al nuovo contesto?

Il sistema di ventilazione dev’essere dimensionato in modo da garantire le portate d’aria necessarie in base all’occupazione e all’attività che si svolge all’interno dell’edificio.

I filtri d’aria sono un elemento essenziale dei sistemi di ventilazione per le zone e spazi commerciali dove si cercano una maggiore sicurezza e benefici per la salute, oltre che un’elevata sensazione di comfort.

L’utilizzo di filtri nel flusso dell’aria esterna, impedisce l’entrata di particelle nocive (polvere, polline, microparticelle PM10, PM2.5 e PM1), il che garantirà la protezione ed il comfort degli occupanti. Nel caso di impianti installati in aree urbane dall’elevato livello di inquinamento, le fasi di filtraggio devono includere dei processi che eliminino gli inquinanti gassosi.

A seconda dei filtri che utilizzeremo i benefici saranno differenti, raggiungendo uno specifico livello di protezione: da livelli di filtrazione base, che proteggono dalla polvere, fino a livelli di filtrazione con capacità  di trattenere particelle fini, batteri e virus.

In ogni caso, affinché tutte queste misure siano efficaci, raccomandiamo la realizzazione di uno studio accurato, che consideri le particolari esigenze di ogni spazio o edificio, e che garantisca la corretta efficienza del sistema di ventilazione e filtrazione.

Nueva llamada a la acción

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *